Secondo inverno nei container

  • 4 Jan 2018

Un centinaio di profughi, dei 234 presenti al campo di Marco di Rovereto, protestano ordinatamente per le condizioni di disagio ed estrema precarietà in cui vivono da almeno un anno e mezzo. Sono tutti giovani maschi perché per le sistemazioni più stabili viene data la precedenza a donne e bambini.

Comunità di Valle: